mercoledì 29 luglio 2009

PARCO DELLE CORNELLE

Ormai è diventata una meta fissa, ogni anno ci torniamo per il nostro giretto e per notare le differenze rispetto all'anno precedente sulla consapevolezza che Lorenzo ha verso gli animali.
Beh devo dire che tutti gli anni le sue preferite sono le scimmie, e come dargli torto? Mi diverto anche io stare lì a guardarle mentre giocano, si rincorrono e saltano da un ramo all'altro.
Quest'anno ci siamo andati con Eliana e Lorenzo R. ^__^
Che casino quando siamo insieme, ne chiami uno ti rispondono in due. Belli patatoni.
Che ridere a salire in macchina ci sono state le comiche, Eliana è salita dietro con i due bambini e relativi seggiolini, praticamente sembrava una sardina una scatola di sardine, e al ritorno quasi non ce la faceva a riincastrarsi dentro perchè aveva mangiato troppi biscotti con il cioccolato ^__^
La mia guida sportiva devo dire che è stata di grande utilità.

Ecco a voi la tigre bianca, bellissima, non capita spesso di vederla da così vicino, forse si è incuriosita vedendoci e sembrava a lei di stare allo zoo ed è venuta per guardarci meglio.
Fatto sta che Lorenzo Attila voleva portarsela a casa, ma in macchina non ci stava (vedi scritto sopra) e allora abbiamo deciso che sarebbe passato Denix l'indomani a prenderla con la moto e ovviamente con il casco .... hihiihihihi

Le testuggini
Il rinnoceronte

Lorenzo R. che fa l'equilibrista
Io e Lore sul trenino

L'elefante
Il pranzo, e meno male avevamo paura che non mangiassero!

Cavolo Eliiiiiiiiiii ma una foto tua non c'è però uffiiiiiiiiiiiiii

22 commenti:

xina ha detto...

AHAHAHAHAH!!! Ma quanto ero stretta in macchina??

Osti però mancano le foto degli animali preferiti: le scimmie x Lorenzo piccolo e .....INDOVINATE UN PO' QUALE E' LA SPECIE PREFERITA DA IVANA???? (hihihi....anche da me dai!)

xina ha detto...

uh uh....faccio notare che tutte le foto, tranne quella dei 2 lorenzi, le ho fatte io!!! Sto diventando brava vero??

Ivy ha detto...

Brava Xina meno male che c'eri tu con la tua macchina fotografica pr documentare il tutto!!! ^__^

franci ha detto...

Secondo me.....con la scusa che Eli vuole perfezionarsi nella fotografia....non si fa fare foto!! Eli non si fa così eh!!!!!
Belli e strabelli i bimbi, bella Ivy e sicuramente anche Eli però la prox volta fatti vedere....
In toto eh!!Anche con le scarpe da z e la borsa da z!!! Eri tu vero ad averle??!!! ;-)

franci ha detto...

E se fate le brave....anche io vi farò una foto delle mie scarpe da z!!!!!!!!! ;-)

xina ha detto...

AHAHAHAH!!! Sì Franci, ero io!! Però allo zoo ero con le scarpe da ginnastica!

franci ha detto...

Eli Eli....tu non fai come quelle "gran donne" che vanno sulla neve completamente ingioiellate??!!!Tu vai allo zoo coi tacchi no??!!! ;-)

xina ha detto...

Franci, chiedi a Ivy: già con le scarpe da ginnastica mi sedevo in ogni dove, figuriamoci con i tacchi!!!

franci ha detto...

XINA....hai la mia comprensione!!!!!!!!!!

Ivy ha detto...

Ma che comprensione?? Se avesse potuto si saebbe seduta anche sui coccodrilli ... nata stanca! ^__^

franci ha detto...

Sarà nata in un giorno festivo!!!!Come me e Luca!!! :-)

xina ha detto...

Ivy ha ragione, ogni scusa era buona x sedermi, ma ero balordissima!!

xina ha detto...

Balorda nel senso che avevo i capogiri, non che ero fuori di testa.....quello lo sono sempre!

franci ha detto...

Ragazzuole prendendo spunto da una notizia ascoltata al TG 5 voglio fare una domanda soprattutto a voi che siete già mamme. No perchè io inizio ad essere un po'preoccupata per il mio futuro sotto questo profilo.

Ma come può una donna che ha portato in pancia il proprio bambino per 9 mesi dar la vita allo stesso e poi dopo solo 5 settimane, perchè non sopporta più le sue "urla", ucciderlo? A mio avviso troppa gente (compresa una donna che conosco) giustifica questo orrendo comportamento con la crisi post partum. Ma è possibile una cosa del genere? Una donna che mette al mondo un figlio, non sa che il bimbo oltre mangiare, dormire, fare pipì e cacca, può anche urlare per i più vari motivi?

Ditemi voi ragazze perchè inizio a pensare che se questa famosa crisi post partum è così grave, dovrò pensare bene prima di fare un figlio! Ma soprattutto dovrò esaminarmi bene dentro e capire se sono sana di mente fino in fondo e non rischiare di uccidere il mio bambino. Io non credo che lo farò visto che non riesco neanche a dare una sculacciata al gatto!!! Però vorrei una vs opinione di mamme ma anche dalle non mamme!

xina ha detto...

Uh uh, Franci stavo giusto pensando di farci un post su questa cosa....Posso rubare il tuo messaggio e metterlo sul mio blog?

xina ha detto...

Ivy posso???

franci ha detto...

Eli no problem!Anzi grazie mille!
Vedo che non sono l'unica ad inorridire di fronte a certe cose ma soprattutte a porsi delle domande, diciamo così, esistenziali!!!

franci ha detto...

Ho pensato questa cosa oggi mentre venivo al lavoro perchè in fondo la vita non è solo fatta di ricette, vacanze, scarpe e piedi vari ma anche di cose serie e se se ne parla tra noi potremmo forse capirci qcs in più!!!

xina ha detto...

FATTO!

ROBY ha detto...

e bravi BELLLOOOOOOOOO !|
ma pac amò il trenino ??? si vedono solo le piante ....AHHAHHA

Ivy ha detto...

Cara Francy, io non so spiegarti cosa accada dentro alla testa di una mamma per arrivare fino a quel punto!
So solo che le crisi esistono veramente, conosco una persona che ha "rifiutato" la sua bambina per un bel pò di mesi, periodo nel quale questa bimba è stata cresciuta da un'altrapersona della famiglia!!! cosa anche questa incomprensibile non credi??
Certo ti dico che la stanchezza è molta e la fatica fisica e mentale non indifferente, davvero, in certi momenti ci si trova sull'orlo di una crisi di nervi.
La maternità è una cosa fantastica davvero, ma ti sconvolge la vita, ma se hai alle spalle una situazione "normale" e hai qualcuno che ti sostiene tutto diventa meno pesante.
Non vorrei far sembrare i primi mesi orribili, no no no ci sono anche tante soddisfazioni caspita se ci sono!!!
Con questo non giustifico gesti estremi, questo MAI, ci sono tanti aiuti al giorno d'oggi e tanti centri a cui ci si può rivolgere se non hai una famiglia che ti sostiene accanto.
Ma posso capire lo stato mentale di alcuni momenti.
Non so se sono riuscita a farmi capire e ad essere chiara a sufficienza.

franci ha detto...

Cara Ivy, capisco e condivido quanto detto da te. E, per certi versi, posso anche capire, giustificare e naturalmente non criticare, la scelta di quella ragazza che conosci tu di far "badare" da un'altra persona della famiglia al suo bimbo. Questo mi va anche bene. Ma quando si arriva a pensare e poi ad uccider il proprio bambino, lì purtroppo si va oltre e qcs nella testa non funzia!!!