lunedì 7 luglio 2008

LA MUSICA .... CHE EMOZIONI!

Mi rendo conto che stò invecchiando!
Una volta, quando ero giovincella per essere davanti al palco durante i concerti, mi appostavo fuori dai cancelli ore e ore prima, a volte la mattina del concerto a volte anche la sera prima!
Mi piaceva stare nel prato e non m'importava se non potevo andare in bagno per ore o dovevo lottare per ottenere una pisciatina e ritornare al mio posto!
Mi piacerebbe anche adesso assistere ad un concerto dal prato ... a pochi metri dal mio begnamino/a, ma adesso capisco che mi pesa l'attesa, mi peserebbe non potermi muovere dallo stesso posto per ore e avere attorno migliaia di persone ....................
Al concerto di Ligabue, al quale ho assistito venerdì sera a San Siro me ne sono resa realmente conto!
Siamo arrivati io, Denix, Moira e Emanuele e Rossana alle 17.00 circa, ci siamo piazzati sugli spalti, primo anello, belli comodi e seduti e già tirare le 21.10 è stato difficilissimo!
Ehm in questa foto si vede anche! per passare il tempo che altro potevamo fare se non mangiare i panini e le altre varie cionate? ;-)

Ma ne è valsa davvero la pena aspettare!
Il Liga era in splendida forma, il palco era enorme con una passerella che arrivava a metà campo.
E' fantastico ed emozionante assistere ad un concerto dal vivo, ti dà un'emozione, una carica interiore speciale, passi da momenti di euforia e gioia a momenti di commozione con le lacrime agli occhi!

Che magia sentire migliaia di voci cantare all'unisono le stesse parole, migliaia di mani alzate verso il cielo, braccia che si trasformano in un'onda rosa quando la musica pompa e tutti cominciano a saltare, i flash delle macchine fotografiche che creano un'atrmosfera particolare, iniziano a brillare prima del concerto e vanno avanti imperterrite per tutta la sua durate e anche di più!
Ma quante foto verranno scattate durante un concerto?
Gli accendini che si accendono, gli applausi che scrosciano, due lacrimucce che scappano!
Ligabue ha cominciato a cantare alle 21.10 e ha cantato per due ore e più senza MAI fermarsi!
Ha creato contatto con il suo pubblico ci ha resi partecipi delle sue emozioni e ci ha lasciati con la voglia di sentirlo ancora, con la speranza vana che il concerto durasse per tutta la notte!
Purtroppo il tempo in questi casi è poco e nella scaletta non sono state messe alcune canzoni che mi sarebbe piaciuto sentire, ma non importa è stato bello anche così!
Puzzolenti ma felici, doloranti ma soddisfatti ce ne siamo tornati verso casa, con la stanchezza fisica ma con la contettezza nel cuore e nella testa!
Riporto di seguito il testo di una canzone che venerdì non era in scaletta, ma che per me è davvero molto bella e profonda, ha un significato particolare.
SOPRA IL GIORNO DI DOLORE CHE UNO HA
Quando tutte le parole sai che non ti servon più quando sudi il tuo coraggio per non startene laggiù quando tiri in mezzo Dio o il destino o chissà che che nessuno se lo spiega perché sia successo a te quando tira un pò di vento che ci si rialza un pò e la vita è un pò più forte del tuo dirle "grazie no" quando sembra tutto fermo la tua ruota girerà.
Sopra il giorno di dolore che uno ha. Tu tu tu tu tu tu...
Quando indietro non si torna quando l'hai capito che che la vita non è giusta come la vorresti te quando farsi una ragione vorà dire vivere te l'han detto tutti quanti che per loro è facile quando batte un pò di sole dove ci contavi un pò e la vita è un pò più forte del tuo dirle "ancora no" quando la ferita brucia la tua pelle si farà.
Sopra il giorno di dolore che uno ha. Tu tu tu tu tu tu tu tu tu...
Quando il cuore senza un pezzo il suo ritmo prenderà quando l'aria che fa il giro i tuoi polmoni beccherà quando questa merda intorno sempre merda resterà riconoscerai l'odore perché questa è la realtà quando la tua sveglia suona e tu ti chiederai che or'è che la vita è sempre forte molto più che facile quando sposti appena il piede lì il tuo tempo crescerà
Sopra il giorno di dolore che uno ha Tu tu tu tu tu tu tu tu tu...

2 commenti:

bimbaa ha detto...

eddiamine di un diamine il post del Liga con zero commenti non e pò vedè !!! Come ti ho appena scritto, venerdì c'ero anche io! che fantastico spettacolo vero cara ?? io lo amo quell'uomo...peccato che siamo in tante ad amarlo !!!
Ah ah ah ! che bello però scoprire che eravamo praticamente "vicine" e non lo sapevamo...mannaggià amme che nn ho mai tempo !!!
al prossimo ci andiamo assieme ok ?? tanto ne ho fatto uno a dicembre uno a luglio ... non c'è nessun problema aggiungerne un altro ;)
TANTI BACI, E ... hai seguito i consigli del Liga quando sei tornata a casa con il tuo Denny ??? ah ah ah !!!
smack
La-Rà

IVY ha detto...

bimbaa bella ... stelasa d'ora! Davvero essere così vicine e non saperlo che peccato! Ci fossimo sentite prime vaccaccia!
Avrei voluto seguire i consigli del Liga ma abbiamo dormito in due casa diverse quella sera io e Denix per problemi logistici!
Ma poi abbiamo recuperato. ;-)
Spero un giorno di incontrarti bella, chissà come dici tu magari ad un concerto!