mercoledì 1 luglio 2009

"L'Alchimista" di P. Coelho


Impara ad ascoltare il tuo cuore: è l’insegnamento che scaturisce da questa favola spirituale e magica. Alle frontiere tra il racconto da mille e una notte e l’apologo sapienziale, L’Alchimista è la storia di una iniziazione.
Ne è protagonista Santiago, un giovane pastorello andaluso il quale, alla ricerca di un tesoro sognato, intraprende quel viaggio avventuroso, insieme reale e simbolico, che al di là dello Stretto di Gibilterra e attraverso tutto il deserto nordafricano lo porterà fino all’Egitto delle Piramidi. E sarà proprio durante il viaggio che il giovane, grazie all’incontro con il vecchio Alchimista, salirà tutti i gradini della scala sapienziale: nella sua progressione sulla sabbia del deserto e, insieme, nella conoscenza di sé, scoprirà l’Anima del Mondo, l’Amore e il Linguaggio Universale, imparerà a parlare al sole e al vento e infine compirà la sua Leggenda Personale.
Il miraggio, qui, non è più solo la mitica Pietra Filosofale dell’Alchimia, ma il raggiungimento di una concordanza totale con il mondo, grazie alla comprensione di quei “segni”, di quei segreti che è possibile captare solo riscoprendo un Linguaggio Universale fatto di coraggio, di fiducia e di saggezza che da tempo gli uomini hanno dimenticato.

5 commenti:

Ivy ha detto...

Forse non l'ho letto bene, forse mi è sfuggito qualche passaggio, ma questo libro non mi è piaciuto.
Anche se di poche pagine ho fatto fatica a finirlo.

katiu ha detto...

L'unica pietra filosofale che conosco è quella di Harry Potter!

Bida ha detto...

Questo libro non l'ho letto...ma leggendo il tuo post...non mi intriga per niente!!
e ribadisco anch'io ciò che ha detto Katiu: l'unica pietra filosofale che conosco è quella di Harry Potter....

sweet candy ha detto...

E' bellissimo! Di una semplicità disarmante...
Bho, spesso penso che ci siano dei periodi della ns vita in cui è meglio leggere un libro piuttosto che un altro, perchè cose che potresti cogliere oggi forse non le avresti colte ieri...
Ivy forse l'hai letto nel periodo sbagliato!

Ivy ha detto...

E' verissimo sweet infatti ho messo in conto che prima o poi lo rileggerò, quando accadrà vediamo se mi dirà qualcosa in più o proprio sono togna io!